AIESGRAF - Associazione italiana educazione sanitaria grafologica

Contatti | Privacy | Links
subglobal1 link | subglobal1 link | subglobal1 link | subglobal1 link | subglobal1 link | subglobal1 link | subglobal1 link
subglobal2 link | subglobal2 link | subglobal2 link | subglobal2 link | subglobal2 link | subglobal2 link | subglobal2 link
subglobal3 link | subglobal3 link | subglobal3 link | subglobal3 link | subglobal3 link | subglobal3 link | subglobal3 link
subglobal4 link | subglobal4 link | subglobal4 link | subglobal4 link | subglobal4 link | subglobal4 link | subglobal4 link
subglobal5 link | subglobal5 link | subglobal5 link | subglobal5 link | subglobal5 link | subglobal5 link | subglobal5 link
subglobal6 link | subglobal6 link | subglobal6 link | subglobal6 link | subglobal6 link | subglobal6 link | subglobal6 link
subglobal7 link | subglobal7 link | subglobal7 link | subglobal7 link | subglobal7 link | subglobal7 link | subglobal7 link
subglobal8 link | subglobal8 link | subglobal8 link | subglobal8 link | subglobal8 link | subglobal8 link | subglobal8 link

Aforismi


neoplasia al pancreas e scrittura

I sintomi della neoplasia al pancreas sono spesso aspecifici, confondibili con disturbi comuni, quali: Dolore in sede epigastrica (con irradiazione al dorso); Dispepsia (disturbi generici legati alla digestione): Dimagramento e astenia (perdita delle forze).Eminentemente segnaletica è, invece, la variazione di produzione d'insulina da parte della componente endocrina del pancreas. I ricercatori hanno dimostrato che l'insulina regola non solo il metabolismo del glucosio, ma anche il rilascio di dopamina nel cervello: il neurotrasmettitore coinvolto nei processi che riguardano l'attività motoria, l'attenzione e la ricompensa. Se la quantità è inadeguata, il cervello soffre: la nostra attenzione si appanna, diventiamo nervosi, facciamo cose strane per poi cadere in un sonno profondo: il coma ipoglicemico. La scrittura è sintomatica di tali sofferenze perché disturbata nell’attenzione, nell’ordine, nella spazialità, nel movimento, come si osserva in numerosi pazienti, affetti da tale neoplasia, il cui gesto grafico è così composto: Attività motoria: grafia lenta, statica, rovesciata, discendente, aritmica, tortuosa. Attenzione: nella norma.Segni particolari: tratti con grumi d’inchiostro; puntini sulle “i” deboli, snervati, sfumati, corpo della “i” piccolo.Vitalità e ritmo: grafia senza slancio, senza vivacità, sobria, non originale né creativa: prevale il dispiacere (endorfine, serotonina, noradrenalina. in difetto) Nelle persone il cui fardello è una neoplasia, così funesta, quando radicata nel pancreas, è spesso presente un arcaico pessimismo esistenziale. L'infelicità, già cantata da Omero per i mortali, torna a scandire ogni spazio e tempo della vita. Per questo prevale nella loro grafia la monotonia, la lentezza, la debolezza nel formare tratti topocinetici e morfocinetici (es. puntini sulle “i”, virgole,accenti, punti fermi ).

neoplasia al pancreas e scrittura


 

LOGO AIESGRAF

Torna indietro
Informazioni | Contatti | Privacy| Webmaster | ©2005 Web Design Luca Martinelli